Come diventare assistente veterinario in Inghilterra

Come diventare assistente infermiere veterinario in Inghilterra

Spread the love

In questo articolo vediamo insieme come diventare assistente infermiere veterinario in Inghilterra dopo aver studiato in Italia

Quali sono le qualifiche Inglesi riconosciute per lavorare come infermiere veterinario

Attualmente le qualificazione nazionali riconosciute sono: 

  • Level 3 Diploma in Veterinary Nursing;
  • Foundation of Science (FdSc) degree in Veterinary Nursing, generalmente della durata di due anni, richiede una preparazione di base  inferiore per accedere al corso (rispetto ad altre Università);
  • Bachelor of Science (BSc) degree in Veterinary Nursing, della durata di tre o quattro anni a seconda dell’Università scelta, è un corso di laurea completo;

L’università deve essere riconosciuta dal Royal College of Veterinary Surgeon (RCVS).

Una volta conseguito il titolo, i concorrenti devono frequentare una clinica o ospedale veterinario per un tirocinio formativo e superare un esame pratico.

Vediamo ora, come un assistente veterinario italiano può diventare infermiere veterinario in Inghilterra.

Come diventare assistente infermiere veterinario in Inghilterra

Per lavorare come assistente infermiere veterinario in Inghilterra devi essere registrato con il Royal College of Veterinary Surgeon (RCVS)

Se hai studiato al di fuori dell’Inghilterra è necessario inviare una richiesta per far verificare la propria preparazione e qualificazione. 

L’idoneità è stabilita confrontando i minimi standard richiesti per gli infermieri veterinari inglesi qualificati.

Capacità linguistiche richieste

Un infermiere veterinario italiano che vuole lavorare in inghilterra deve essere in grado di comunicare efficacemente con i clienti, in inglese scritto e parlato.

Se ci sono dei dubbi riguardo le abilità linguistiche del richiedente, viene data la possibilità di provare la propria conoscenza della lingua inglese tramite dei test aggiuntivi come l’IELTS (International english language testing system) o un equivalente qualificazione linguistica.

Per il test IELTS il voto minimo richiesto da RCVS è 7.

Per qualsiasi domanda puoi contattare il Veterinary Nursing Department del RCVS alla mail vnoverseas@rcvs.org.uk

Documenti da inviare per la candidatura

I documenti richiesti per inoltrare la propria candidatura al RCVS sono:

  1. Il Documento Overseas Trained VNs Guidance Notes and Form A che può essere scaricato qui;
  2. Il documento Overseas Trained VNs Form B che può essere scaricato qui;
  3. una copia originale del programma di studi che hai conseguito;
  4. Una fotocopia della pagina identificativa e la copertina del tuo passaporto;
  5. Una copia del tuo certificato di laurea o altra qualificazione;
  6. Una lettera di buona condotta;
  7. Il pagamento di una quota per inoltrare la candidatura;

Una volta inoltrata la richiesta, il tempo necessario per essere processata è di 3-8 settimane.

Step successivi

Una volta che è stato dimostrata l’idoneità della tua domanda, per procedere alla qualificazione di Veterinary Nurse in Inghilterra è necessario:

  • Completare un minimo di 60 settimane di tirocinio pratico in una clinica registrata presso RCVS con il ruolo specifico di tirocinante – infermiere veterinario;
  • Completare il electronic nursing progress log (NPL), un record informatico per annotare tutte le capacità acquisite durante il periodo di tirocinio;
  • Passare un esame pratico di tecniche infermieristiche al concludersi del periodo di tirocinio

Una volta qualificato, per lavorare come infermiere veterinario in Inghilterra, ti verrà chiesto di registrarti come Vet Nurse presso RCVS.

Questo prevede una quota di registrazione annuale.

A questa pagina puoi vedere le possibili quote richieste: quote associative RCVS.

Compiti degli infermieri veterinari in Inghilterra

Ma quali sono i compiti di un infermiere veterinario in Inghilterra?

Dopo aver visto come diventare assistente infermiere veterinario in Inghilterra, vediamo i compiti di cui si occupano. Le responsabilità del lavoro degli infermieri veterinari in Inghilterra includono:

  • Somministrare farmaci, vaccini, anestetici e iniezioni;
  • Preparare gli animali per le operazioni chirurgiche;
  • Monitorare e contenere gli  animali durante le operazioni;
  • Manutenzione, sterilizzazione e disposizione delle attrezzature chirurgiche;
  • Eseguire test diagnostici, preparazione e invio di campioni di laboratorio;
  • Eseguire radiografie;
  • Dare consigli ai proprietari sulla cura e l’allevamento degli animali;
  • Aggiornare i registri, scrivere e archiviare relazioni;

Un infermiere veterinario può lavorare in:

  • Pratiche veterinarie private;
  • Centri per animali o ospedali;
  • Zoo;
  • Organizzazioni governative come il Dipartimento per l’ambiente, l’alimentazione e gli affari rurali (DEFRA);
  • Organizzazioni per il benessere degli animali e enti di beneficenza come RSPCA, Blue Cross e PDSA;
  • Aziende di prodotti farmaceutici;

Conclusione

Lavorare come infermiere veterinario in Inghilterra richiede una dettagliata preparazione e specifiche capacità pratiche. 

Il percorso per ottenere la qualifica è impegnativo ma l’offerta lavorativa e la formazione professionale sono di livello elevato. Potrai lavorare in ospedali veterinari e cliniche all’avanguardia in termini di attrezzature, approcci terapeutici, gestione del personale in cui il valore di un assistente veterinario viene riconosciuto e apprezzato profondamente.

Per maggiori informazioni puoi visitare www.bvna.co.uk, il sito della British Veterinary Nursing Association (BVNA), corpo rappresentativo dell’infermiere veterinario in Inghilterra.

Il Royal College of Veterinary Surgeons (RCVS) invece, è l’istituzione legislativa di riferimento e puoi visitare www.rcvs.org.uk per tutte le informazioni.


Spread the love
Torna su